Ciao a tutti voi amici miei che passate a trovarmi nel mio blog. Prima di Iniziare uno parlarvi della Santa Pasqua, Desidero fare un regalino A ciascuno di voi, queste  tag che ho personalizzato sono  per voi per augurarvi con tutto il cuore una Serena Pasqua a tutti!
Per prelevare la Tag copia il codice nella Texarea e incollalo nella pagina del tuo blog o sito.

Auguri a voi e uno tutte le vostre famiglie!

Image and video hosting by TinyPic

<a href=”http://www.sognografica.altervista.org&#8221; mce_href=”http://www.sognografica.altervista.org&#8221; target=”_blank”><img src=”http://i43.tinypic.com/x4lon7.gif&#8221; mce_src=”http://i43.tinypic.com/x4lon7.gif&#8221; border=”0″ alt=”Image and video hosting by TinyPic”></a></textarea</p> <p style=”text-align: center;” mce_style=”text-align: center;”> </p>

Image and video hosting by TinyPic

<a href=”http://it.tinypic.com&#8221; mce_href=”http://it.tinypic.com&#8221; target=”_blank”><img src=”http://i43.tinypic.com/4kdabs.gif&#8221; mce_src=”http://i43.tinypic.com/4kdabs.gif&#8221; border=”0″ alt=”Image and video hosting by TinyPic”></a>

 

Il mio Blog partecipa al Girotondo delle  ragazze di Words

http://aliceeangela.altervista.org/PASQUA/pasqua.htm 

 

La Pasqua: Origini della Festività

Per la tradizione cattolica, la Pasqua rappresenta la resurrezione di Gesù Cristo. L’origine vera e propria della Pasqua e di carattere ebraico: infatti la parola Pesach significa “passaggio” e serve per ricordare la fuga degli Ebrei dall’Egitto sotto la guida di Mosé.

In antichità i cristiani celebravano la Pasqua tutte le domeniche, fu in seguito Che la Chiesa Cristiana, nel Concilio di Nicea del 325, Prese la decisione di festeggiarla solo una volta all’anno.

Partendo da notizie storiche queste, la Chiesa di Alessandria nel 525 Decise Che la Pasqua dovesse celebrarsi fra il 22 marzo e il 25 aprile di Ogni anno solare, cioè Dopo la Primavera Esattamente ed in modo scientifico delle Nazioni Unite: ci si basa sulla prima Luna Piena Dopo l ‘Equinozio di Primavera , Precisamente la prima domenica.

La Liturgia Cristiana prevede riti molto ben definiti nel Periodo Che va Dalla Domenica delle Palme alla domenica di Pasqua, Che Viene denominata la Settimana Santa. La tradizione prevede l’Astensione dalle carni e da una generale moderazione alimentare, anche se Negli ultimi anni la Chiesa ha abolito tale pratica.

Il giorno della Pasqua è una giornata in CUI le famiglie italiane si riuniscono per festeggiare con ricchi pranzi uno Gioia e serenità, lo stesso si ripete uno Pasquetta, il giorno dopo, di lunedì, dove Spesso Però ci si reca Nella classica gita fuori porta, in campagna o al mare, mangiando magari all’aperto se il tempo lo consente.

Storia della Santa Pasqua

Nelle tradizioni Che si perdono nei secoli la Santa Pasqua assume un Valore Particolarmente importante NELLA STORIA del’Umanità. Pasqua, infatti, allarga il proprio orizzonte di influenza In molti campi dello Scibile umano. Spazia Si, infatti, Nella diversità campi della Conoscenza Quali la Teologia, l’Astronomia, la Filosofia, l’Antropologia, la Semiotica, la metafisica e l’Ermeneutica.

CONSIDERATA la vastità dei campi della Conoscenza su CUI SI Dovrebbe “scavare” è facile intuire Che la presente Dissertazione vuole Essere Soltanto tra una semplice guida, l’altro parziale, rimanda che, Volendo, ad una indagine più approfondita del tema.Il Termine Pasqua (Pesach) sta a Indicare un “passaggio” ed implica un cambiamento ideologico o materiale o tutti insieme e grazie. Il passare oltre per gli antichi ebrei era come abbandonare una sponda di un fiume per conquistarne Un’altra. In particolare la Pasqua è un evento Che commemorative, per gli ebrei, il “passaggio” dalla schiavitù d’Egitto alla libertà, in visione della terra promessa. Il significato più intimo della festa, il senso spirituale Assunto Nella coscienza popolare, si Ricercare Dovrebbe, comunque, nel Periodo nomade degli ebrei che, in seguito alla conquista della Libertà, “oltre-passando” il Mar Rosso (Evento Preludio Che il futuro Battesimo ) Cristiano, Vago per quarant’anni nel deserto prima di insediarsi Nella terra di Canaan. Anche il Periodo di quarant’anni ha in questo caso un Significato mistico Che fa parte di quel sostrato tradizionale religioso popolare teso ad enfatizzare la propria Storia, e gli eventi della Natura, Attraverso un simbolismo numerico. Soltanto Possiamo dire, secondo la nostra logica, Ciò che POTEVA rappresentare per quel popolo, senza peraltro affermare Il significato reale Che questa doveva assumere Nella Loro vita pastorale. I Ritmi della Vita Erano, per Necessità, scanditi secondo il ciclo delle fasi lunari e del continuo alternarsi del giorno e della notte. Essi si svolgevano secondo un ordine alternativo di 29 e 30 giorni solari. Ogni 18,6 anni le fasi della Luna si ripetevano e in antichità si pervenne ad un calendario ciclico lunisolare di 19 anni di cui 12 anni Erano composti di 12 mesi lunari e 7 di 13 mesi. Loro le ricorrenze festive Erano certamente legato ai Ritmi delle lunazioni, E quindi uno qualcosa di ciclico e corrispondevano Spesso, senza identificarsi con esse, alle feste in onore del dio Marduk di Babilonia. Purtroppo, le deuteronomiche Riforme e sacerdotali successive all’insediamento nel territorio di Canaan, ne Hanno Fatto perdere il Loro Significato arcaico. Se accettiamo, comunque, Il concetto di “passaggio” allora Possiamo intenderlo Nella sua Accezione più estesa Riconoscere e venire prima Pasqua in assoluto, Quella relativa al passaggio dalle tenebre alla luce, nel primo giorno della Creazione. I Cristiani anzichè ricorrere un Legato formule cicliche ad eventi naturali, con la Celebrazione della Pasqua, fanno memoria del sacrificio gratuito compiuto dal figlio di Dio, Che in tre giorni passo dalle tenebre alla luce, per la salvezza di tutti gli uomini (il numero tre Essere vuole un richiamo alla economia salvifica Trinitaria). In Funzione di questa ricorrenza, Nella liturgia cattolica, indica Vengono forme diverse di feste pasquali come la Pasqua di Resurrezione, la Pasqua Epifania, la Pasqua Fiorita, la Pasqua delle Rose, MA Bisogna anche dire Che per i cristiani Ogni Domenica e Pasqua di Resurrezione . Il simbolo Pasquale, a questo punto, Sembra Avere perso Quella tipica aria di Campagnola Che Aveva in origine per elevarsi uno simbolo di mistero cristiano, e non come qualcosa di segreto, inaccessibile e incomprensibile, ma come piano di salvezza, Dalla schiavitù delle miserie umane .

Le prime comunità cristiane celebravano la Resurrezione di Cristo Nello stesso giorno della Pasqua ebraica, poi su ispirazione del testo evangelico e della festa pagana Che cadeva nel Dies fu Solis che doveva essere celebrata la domenica successiva nel Dies Dominica. Questa festività, essendo  legata ad un calendario lunisolare, presentava Alcune Difficoltà non indifferenti per stabilire in anticipo il giorno della sua ricorrenza. Il Concilio di Nicea nel 325 dC Con, alla Presenza di 320 tra Vescovi e Monaci, Furono fissati i Criteri per stabilire in maniera continua la data della Pasqua cristiana. Tra la decisione fu presa, l’altro, in un clima di controversie teologiche, cominciate cinque anni prima dal vescovo di Alessandria Atanasio contro l’eresia di Ario, alla Presenza dello stesso Costantino Che Aveva dato al Concilio Sacrosantum un certo sapore politico. Fu stabilito in sede Quella Che la Pasqua si doveva celebrare Ogni anno Nella domenica successiva alla prima Luna piena Che segue l’equinozio di primavera. La Pasqua cristiana assume Importanza Fondamentale per la comunità ecclesiale Perché fissa anche le altre ricorrenze religiose come:
-La Viene Che settuagesima Domenica 63 giorni prima;
-Le Ceneri 46 giorni prima
-La prima Domenica di Quaresima 42 giorni prima
Dopo Ascensione-L ‘39 giorni
– La Pentecoste 49 giorni dopo.

http://www.corrieresalentino.it/index.php?option=com_content&view=article&id=3508:storia-della-pasqua-come-nasce-il-suo-significato-le-sue-influenze-scientifiche-&catid=35: ATTUALITA & Itemid = 66

Immagini Glitter della Santa Pasqua

 

Decorazioni Uova Cestini e Pulcini

Uova 

 

 

Decorazioni Cestini

Decorazione Pulcini

 

Scritte Animate di Auguri di Buona Pasqua

Alfabeti Pasquali

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s